versione italiana english version
HOME PAGE                   Regime Speciale Aliquote IVA Legislazione Europea Info Help

Registrazione

Utenti registrati










Ti trovi in: Home -> Regime speciale


Regime speciale


Premessa

La direttiva del Consiglio 2002/38/CE del 7 maggio 2002 ha apportato rilevanti modifiche, di carattere temporaneo, al regime di imposizione IVA previsto dalla direttiva 77/388/CEE in materia di servizi prestati tramite mezzi elettronici.

La novità più significativa riguarda la scelta di un nuovo criterio di individuazione del luogo di tassazione delle operazioni commerciali che avvengono on-line.

Si è stabilito, infatti, che il luogo di imposizione coincide, sempre e comunque, con quello in cui il bene o il servizio viene realmente consumato. La norma prevede pertanto che l’imposta si applichi nel luogo dove il cliente detiene la sede della propria attività economica o abbia costituito un centro di attività stabile o, qualora si tratti di un privato acquirente, nel luogo del suo domicilio o della sua residenza abituale.

Di conseguenza le prestazioni di servizi elettronici fornite ad un cliente privato europeo da un operatore extracomunitario che non ha fissato la sede della sua attività economica né ha costituito un centro di attività stabile nel territorio della Comunità, risultano imponibili, ai fini IVA, nell’Unione Europea ed in particolare nello Stato di residenza del consumatore privato.